St.George’s Institute: Londra, è sempre lei la meta più gettonata

A grande richiesta, sempre, parliamo ancora di Londra, meta gettonatissima anche quest’anno. Studiare una lingua straniera in una delle città più interessanti e all’avanguardia al mondo, in cui la lingua viene parlata è uno dei modi più veloci per aprire la nostra mente e migliorare la nostra comprensione della lingua straniera, inglese in particolare.

Si può imparare la lingua guardando serie tv o film con sottotitoli, partecipare ai gruppi di speaking in inglese nel proprio paese e magari stringere amicizia con qualche madrelingua per parlare ore e ore su skype. Ogni metodo è buono se a questo si aggiunge costanza e determinazione e naturalmente a buoni corsi di lingua. Il modo migliore per accelerare l’apprendimento di una lingua straniera è poi sempre quello di rendere la lingua uno degli elementi per la propria sopravvivenza all’estero. Se vi trasferiste qualche mese a Londra per studio o lavoro, una buona comprensione della lingua sarebbe la base della vostra sopravvivenza in città e allora sì che imparereste in fretta.

St.George’s Institute è la scuola di lingue del gruppo Frasi srl che organizza corsi di diverse lingue per ogni esigenza e fascia d’età. Il nostro obiettivo è dare l’opportunità di imparare una nuova lingua nelle migliori condizioni possibili. Organizziamo corsi collettivi, individuali e semi individuali sia per privati che per aziende e scuole, di diversa durata, in modo da venire incontro alle diverse esigenze. Scegliamo con cura i nostri docenti madrelingua, tutti fortemente motivati e professionalmente aggiornati, in grado di fornire un alto livello d’insegnamento e un ottimo rapporto con lo studente, garantendo alla fine del percorso risultati ottimali.

St.George’s Institute: serietà, affidabilità e competenza.

Condividi articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

Scuola di lingue con tre sedi a Roma e specializzata nell'insegnamento delle più importanti lingue europee.

Correlati

Iscriviti alla newsletter