St. George’s Institute e l’importanza delle lingue straniere, per studio e per lavoro

St. George’s Institute e l’importanza delle lingue.  Conoscere una lingua straniera ormai è importantissimo e risaputo.

E’ diventato essenziale per la vita di tutti i giorni, per viaggiare sicuri e per lavoro. In tutte le scuole e nelle università si impara una seconda lingua ma non sempre, studiare sui banchi di scuola, è abbastanza. L’immersione totale in una lingua straniera durante una vacanza studio è conosciuto come uno dei metodi migliori per apprendere una lingua in modo veloce e stimolante. Inoltre, non bisogna pensare che un corso di lingua all’estero sia solo un’esperienza per i giovani ma è per tutte le età.

Frequentare un corso di lingua in un paese straniero ha molti vantaggi e per chi non è convinto o chi ha sempre avuto voglia ma non ancora il coraggio eccone alcuni:

Con l’Unione Europa è possibile viaggiare in modo più semplice. Per imparare l’inglese per esempio in Europa abbiamo delle mete fantastiche come l’Inghilterra, l’Irlanda e Malta. 3 mete che possono soddisfare interessi diversi come fare una vacanza studio e godersi il mare o per provare la sensazione di vivere in una delle più grandi metropoli europee come Londra.

L’Italia è in una posizione decisamente strategica per molte lingue.
Uno dei motivi maggiori che spinge le persone a fare una vacanza studio è il lavoro. Quante volte leggendo annunci di lavoro vediamo scritto: richiesta una buona conoscenza della lingua inglese, francese, oggi anche cinese, giapponese?  Ormai sempre piu’ spesso.

Quasi tutte le scuole di lingua offrono corsi commerciali soprattutto sia per gli under 30 che per gli over 30,  dove vengono affrontati temi relativi al lavoro; come imparare a fare una presentazione, scrivere email commerciali, redigere al meglio il CV o corsi di aggiornamento per gli insegnati di lingua. Ma non solo: in seno alle amministrazioni comunali, è importante che funzionari sappiano redigere e compilare in lingua inglese la richiesta per esempio di accedere ai fondi europei.

In inglese si dice learning by doing ed è quello che accade durante un viaggio studio. Dopo le lezioni potrete affrontare ogni piccola semplice azione di vita quotidiana in lingua, come ordinare un bretzsel in un panificio in Germania o comprare un biglietto per uno dei splendidi musei di Madrid. Learning by doing ha un valore sicuramente aggiunto rispetto lezioni affrontate in classe e applicabile sono in un cosi di lingua all’estero.
Scoprire e conoscere culture diverse.

Per chi ama viaggiare, un corso all’estero è un modo per scoprire e vivere nuove tradizioni. 
Ultimo ma non meno importante, per chi ha il timore di viaggiare da solo non c’è da preoccuparsi; durante il vostro corso di lingua potrete conoscere molti nuovo amici, tutti in viaggio per il vostro stesso motivo. Non siate dunque timidi, le nuove amicizie potranno diventare durature e stimolati per altri nuovi viaggi.

St. George’s Institute come sempre ringrazia tutti gli insegnanti motivo di orgoglio e vanto, non solo semplici insegnanti ma veri amici di cui fidarsi:questo il segreto della nostra scuola di lingua e questo ci permette di offrire sempre di più una qualità che difficilmente si trova sul mercato.

Condividi articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

Scuola di lingue con tre sedi a Roma e specializzata nell'insegnamento delle più importanti lingue europee.

Correlati

Iscriviti alla newsletter