fbpx

Certificazioni lingua inglese: qual è quella che fa per te?

Con la globalizzazione il mondo è diventato “on the move”. Viaggiamo alla scoperta di luoghi lontani e sconosciuti per allargare i nostri orizzonti, cambiamo paese in cerca di una vita migliore, continuiamo gli studi all’estero, e nell’ambito professionale, molto spesso entriamo in contatto con persone provenienti da ogni parte del mondo. Lo strumento che ci permette di abbattere la barriera comunicativa è la lingua inglese. Conoscerla è ormai indispensabile, ma non basta. Molte sono le università, i datori di lavoro, gli uffici immigrazione che richiedono il possesso di una certificazione internazionale che attesti il livello di conoscenza della lingua. E molte sono le certificazioni. Ne consegue che spesso si faccia confusione.
Qui parleremo delle tre certificazioni più diffuse.

cambridge
ESAMI CAMBRIDGE (CELA – Cambridge English Language Assessment)
Gli esami Cambridge permettono di valutare il livello di inglese generale e accademico all’interno del sistema del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (CEFR in inglese). I livelli sono sei: A1, A2 , B1, B2, C1, C2. Gli esami consistono in prove di lettura, scrittura, ascolto e conversazione. Il candidato sceglie l’esame da sostenere tra KET, PET, FCE, CAE e CPE in base alle proprie conoscenze (su indicazione dell’insegnante). Si tratta di esami tradizionali. Se il candidato raggiunge il livello richiesto, supera l’esame. Altrimenti, viene bocciato.
Per chi è adatto?
E’ la scelta migliore per chi vuole soltanto la prova delle sue competenze e/o vuole seguire meglio il progresso nell’apprendimento della lingua.
Scadenza
Gli esami Cambridge non hanno scadenza. Una volta ottenuta la certificazione, può essere usata come prova del livello raggiunto per sempre.

ielts_logo
IELTS (International English Language Testing System)
L’esame consiste in 4 prove: lettura, scrittura, ascolto e conversazione. Ha due versioni: General Training e Academic. Ascolto e conversazione solo uguali nelle due versioni mentre le prove di lettura e scrittura sono diverse. A differenza degli esami Cambridge, l’IELTS ha un modello di prova unico per tutti i candidati. E’ una sorta di “fotografia” della vostra conoscenza in quel momento. Di conseguenza, non si viene promossi o bocciati. L’esame prevede un punteggio da 1 a 9 per ogni prova. Il risultato finale è la media dei voti per le quattro prove.
Per chi è adatto?
L’IELTS è l’esame per chi vuole iscriversi ad una università straniera in cui la lingua ufficiale è l’inglese. In tal caso, il candidato dovrebbe scegliere la versione Academic. Sono le stesse università che decidono la soglia di accesso. In genere, il punteggio richiesto è tra 6 e 8. L’IELTS è largamente accettato in Irlanda, Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda e da molte università in Europa e negli Stati Uniti.
L’IELTS è anche la scelta giusta per chi ha bisogno di una certificazione per motivi lavorativi o di immigrazione. L’IELTS è richiesto dagli uffici immigrazione di Australia, Nuova Zelanda e Canada. In questo caso, il candidato dovrà scegliere la versione General Training.
Scadenza
L’IELTS ha la durata di due anni. Questa scadenza così breve consente di avere una situazione più aggiornata sul livello di conoscenza della lingua inglese del candidato. Questa è una delle ragioni per cui le università molto spesso richiedono l’IELTS.
Se volete andare a studiare all’estero, programmate bene quando sostenere l’esame.

toefl_logo

TOEFL (Test of English as a Foreign Language)
Il TOEFL ha due versioni: cartacea e digitale. Quest’ultima, chiamata iBT, è molto più diffusa. Ha quattro sezioni: lettura, scrittura, ascolto e conversazione. L’esame TOEFL valuta le competenze di inglese nell’ambito accademico. In questo senso, è simile all’IELTS Academic, con la differenza che la prova di conversazione nel TOEFL avviene attraverso le registrazioni al computer mentre nell’IELTS il candidato svolge la prova davanti a un esaminatore.
Il punteggio della versione iBT va da 0 a 120. Il punteggio massimo per ogni prova è 30. Il risultato finale è la somma delle quattro prove. In genere, il punteggio minimo che le università richiedono è 80.
Per chi è adatto?
TOEFL è l’esame giusto per chi si vuole iscrivere all’università negli Stati Uniti o Canada. Tuttavia, ci sono molte università in Australia ed Europa che accettano questa certificazione. E’ anche richiesto da molte agenzie governative per ottenere le borse di studio o da aziende nel processo di selezione del personale.
Scadenza
Il TOEFL è valido per due anni. Se l’esame viene fatto più volte, viene preso in considerazione il risultato più recente.

Molto spesso gli allievi mi pongono la domanda “Qual è la certificazione migliore?” Come avete potuto vedere, tutte queste certificazioni sono strumenti validi per determinare il livello di conoscenza della lingua. Sappiate che non esiste una certificazione migliore dell’altra. La certificazione migliore è quella adatta alle vostre esigenze!


Scala comparativa ESOL – IELTS

scala-comparativa-esol-ielts

Scala comparativa TOEFL iBT – IELTS

scala-comparativa-toefl-ibt-ielts

Condividi articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scuola di lingue con tre sedi a Roma e specializzata nell'insegnamento delle più importanti lingue europee.

Correlati

Iscriviti alla newsletter

Comunicazione interna

Il corso di comunicazione interna ai tempi del COVID-19 è pensato per migliorare le dinamiche comunicative interne all’azienda nello scenario odierno di digitalizzazione totale quanto inattesa.

Contenuti

1. Dierenze fra Smart-working e Tele-lavoro

2. Analisi di gruppo delle esperienze reali dei partecipanti

3. Pro e contro del lavoro da remoto

4. Analisi dei modelli comunicativi (Schramm)

5. Studio delle strutture comunicative di base (Abrahams)

6. Forma e struttura comunicativa: il dono della sintesi

7. Dal “What” al “Why” nella comunicazione interna

8. Esercitazione di tool utili e relative best-practice:

  • Email (efficacemente);
  • Slack / Flock;
  • WhatsApp Channels;
  • Trello;
  • TeamViewer;
  • Skype;
  • Zoom;
  • G Suite;
Sessioni in programma
  • Corso di Comunicazione interna in tempi di COVID-19 ( 6 ore: 3 lezioni da 2 ore)
Comunicazione efficace

Il corso definisce le basi di una comunicazione efficace per gestire con successo situazioni relazionali e professionali, creando relazioni positive per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Contenuti

La comunicazione è l’elemento essenziale di ogni relazione. Comunicare ecacemente significa gettare le basi per relazioni stabili, durature e all’insegna della fiducia.

  • Definizione della parola “efficace”;
  • Che significa essere un educatore “efficace”;
  • Il rettangolo del comportamento;
  • Il livello di accettazione;
  • L’ascolto attivo;
Sessioni in programma
  • Corso di Comunicazione Efficace (4 ore: 2 lezioni da 2 ore)
Va Ora in Onda

Corso per migliorare le capacità di public speaking e di comunicazione interpersonale essendo nello stesso tempo un’attività creativa di team building.

Destinatari

Professionisti e manager che intendono sviluppare le proprie capacità di public speaking / comunicazione interpersonale;

Aziende che intendono formare le proprie risorse umane sulla precisione, la sintesi, la chiarezza, il rispetto dei tempi, la capacità argomentativa, il saper dare forma a concetti e idee attraverso le parole, riuscire ad attirare e conservare l’attenzione di chi ascolta;

Aziende cerca nuove e innovative attività di team building.

Contenuti

Modulo 1: Teorie e tecniche di comunicazione interpersonale, utilizzando le modalità di comunicazione dello strumento radiofonico.

• Comunicare un messaggio sintetico, ecace ed originale;

• Stimolare la curiosità del pubblico, mantenendo un elevato grado di attenzione;

• Evocare immagini nell’ascoltatore usando la parola; • Rivolgersi ad una platea senza averla fisicamente presente.

Modulo 2: La Radio come strumento per imparare a conquistare il pubblico.

• Strutturare un intervento, valorizzando la gestione di tono, ritmo e volume;

• Sviluppare la percezione del tempo e imparare a comunicare un messaggio in tempi brevi;

• Apprendere le teorie e le tecniche di persuasione e seduzione dell’uditorio.

Modulo 3: La diretta radio come esperienza di team building per le aziende.

• Sviluppare le capacità di auto-ascolto e auto-valutazione con relativa condivisione e comprensione dei propri limiti e punti di forza;

• Condividere un progetto di comunicazione per un obiettivo comune;

• Organizzare il lavoro in gruppo e la gestione del tempo;

• Coordinare le fasi operative (conduttori, autori, team leader).

Modulo 4: Esercizi e moduli operativi:

• Esercizi unica aula per 15 allievi (riferiti al modulo 1 ed al modulo 2)

Sessioni in programma
  • Va Ora in Onda ( 8 ore: 4 lezioni da 2 ore)
Corsi di inglese

Corso finalizzato all’apprendimento e al miglioramento della lingua svolto da docenti esperti e altamente qualificati.

I corsi sono strutturati in modo da garantire l’uniformità del livello di conoscenza della lingua di tutti gli studenti, per ottimizzare i risultati di apprendimento.

Bonus “Early Bird:

i primi  iscritti 10 ad un corso di inglese livello B1 o B2 verrà data la possibilità di sostenere l’esame LanguageCert a costo zero.

LanguageCert è tra gli enti certificatori riconosciuti dal MIUR e fa parte di PeopleCert Group, organizzazione leader a livello mondiale nel settore di certificazioni. 

Sessioni in programma
  • Corso di Inglese livello B2, Upper Intermediate (12 ore: 8 lezioni di 90 minuti ogni martedì e giovedì)
Sicurezza per i lavoratori

Corso finalizzato alla formazione sulla sicurezza per i lavoratori, aspetto fondamentale per le aziende e che è possibile effettuare gratuitamente grazie alla formazione finanziata.

Sessioni in programma
  • Corso di formazione sulla sicurezza per i lavoratori, rischio basso (8 ore)
Controllo di gestione

Corso finalizzato alla formazione sul miglioramento dei controlli di gestione aziendale.

Sessioni in programma
  • Controllo di Gestione (12 ore, lezioni di 120 minuti ogni martedì e giovedì)