fbpx

St. George’s Institute e l’importanza delle lingue: scuola e Eurydice

St. George’s Institute e l’importanza delle lingue. Conoscere una lingua straniera ormai è importantissimo e risaputo.

Parliamo di scuola e del rapporto Eurydice: lo studio delle lingue straniere in Europa. L’indagine combina dati statistici e informazioni qualitative sui vari sistemi scolastici e copre tutti i Paesi dell’Unione Europea

Innanzitutto guardiamo ai dati con segno positivo. Nel 2014 quasi l’84% degli alunni delle scuole primarie di tutta l’UE studiava almeno una lingua straniera, vale a dire il 16,5% in più rispetto al 2005, il che non dovrebbe sorprendere molto, considerate le riforme messe in atto da alcuni Paesi per introdurre la prima lingua straniera come materia obbligatoria nell’istruzione primaria. In Italia ad esempio l’inglese viene studiato obbligatoriamente già a sei anni, tra i 6 e gli 8 nella maggior parte del resto d’Europa.
C’è da dire comunque che il numero di ore dedicate alle lingue straniere nella scuola elementare rimane quasi ovunque piuttosto modesto, aggirandosi intorno al 5 – 10% dell’ammontare orario complessivo, con eccezioni dove è di poco superiore come in Spagna (10,8%), Croazia (11,1%) o Malta (14,9%), mentre il Lussemburgo si distingue con un notevole stacco (44%).

Altro dato in rialzo è la percentuale dei discenti di una seconda lingua straniera nella scuola secondaria inferiore. Sempre nel 2014 nell’UE erano circa il 60%, mentre nel 2005 si arrivava solo al 46,7%. Un trend incoraggiante, che però non esime dal considerare le differenze tra i vari Paesi, dove in alcuni casi imparare due lingue straniere non è un obbligo ma soltanto un’opportunità, sebbene garantita a tutti.

Qual è la lingua straniera più studiata nelle scuole europee?

L’inglese. Nel 2014 hanno studiato l’idioma anglosassone il 79,4% degli alunni delle primarie, il 97,3% di quelli delle secondarie inferiori e l’85,2% dei ragazzi delle secondarie superiori.

L’inglese al primo posto è un risultato abbastanza prevedibile e piacevole, sempre:

Francese e tedesco, rispettivamente seconda e terza lingua straniera più studiata, sono seguite dallo spagnolo, che a differenza delle precedenti non viene indicato come materia obbligatoria. È proprio qui, però, che troviamo l’inaspettato. In confronto a dieci anni fa lo studio dello spagnolo è divenuto più popolare nella scuola secondaria inferiore, tanto da essere in aumento. Sorte diversa per il francese, che nell’ultimo decennio è rimasto per lo più invariato o in leggera diminuzione, e per il tedesco, che dal 2005 al 2014 ha registrato nelle superiori un calo dell’11%.

St. George’s Institute come sempre ringrazia tutti gli insegnanti motivo di orgoglio e vanto, non solo semplici insegnanti ma veri amici di cui fidarsi:questo il segreto della nostra scuola di lingua e questo ci permette di offrire sempre di più una qualità che difficilmente si trova sul mercato.

Condividi articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scuola di lingue con tre sedi a Roma e specializzata nell'insegnamento delle più importanti lingue europee.

Correlati

Iscriviti alla newsletter

Comunicazione interna

Il corso di comunicazione interna ai tempi del COVID-19 è pensato per migliorare le dinamiche comunicative interne all’azienda nello scenario odierno di digitalizzazione totale quanto inattesa.

Contenuti

1. Dierenze fra Smart-working e Tele-lavoro

2. Analisi di gruppo delle esperienze reali dei partecipanti

3. Pro e contro del lavoro da remoto

4. Analisi dei modelli comunicativi (Schramm)

5. Studio delle strutture comunicative di base (Abrahams)

6. Forma e struttura comunicativa: il dono della sintesi

7. Dal “What” al “Why” nella comunicazione interna

8. Esercitazione di tool utili e relative best-practice:

  • Email (efficacemente);
  • Slack / Flock;
  • WhatsApp Channels;
  • Trello;
  • TeamViewer;
  • Skype;
  • Zoom;
  • G Suite;
Sessioni in programma
  • Corso di Comunicazione interna in tempi di COVID-19 ( 6 ore: 3 lezioni da 2 ore)
Comunicazione efficace

Il corso definisce le basi di una comunicazione efficace per gestire con successo situazioni relazionali e professionali, creando relazioni positive per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Contenuti

La comunicazione è l’elemento essenziale di ogni relazione. Comunicare ecacemente significa gettare le basi per relazioni stabili, durature e all’insegna della fiducia.

  • Definizione della parola “efficace”;
  • Che significa essere un educatore “efficace”;
  • Il rettangolo del comportamento;
  • Il livello di accettazione;
  • L’ascolto attivo;
Sessioni in programma
  • Corso di Comunicazione Efficace (4 ore: 2 lezioni da 2 ore)
Va Ora in Onda

Corso per migliorare le capacità di public speaking e di comunicazione interpersonale essendo nello stesso tempo un’attività creativa di team building.

Destinatari

Professionisti e manager che intendono sviluppare le proprie capacità di public speaking / comunicazione interpersonale;

Aziende che intendono formare le proprie risorse umane sulla precisione, la sintesi, la chiarezza, il rispetto dei tempi, la capacità argomentativa, il saper dare forma a concetti e idee attraverso le parole, riuscire ad attirare e conservare l’attenzione di chi ascolta;

Aziende cerca nuove e innovative attività di team building.

Contenuti

Modulo 1: Teorie e tecniche di comunicazione interpersonale, utilizzando le modalità di comunicazione dello strumento radiofonico.

• Comunicare un messaggio sintetico, ecace ed originale;

• Stimolare la curiosità del pubblico, mantenendo un elevato grado di attenzione;

• Evocare immagini nell’ascoltatore usando la parola; • Rivolgersi ad una platea senza averla fisicamente presente.

Modulo 2: La Radio come strumento per imparare a conquistare il pubblico.

• Strutturare un intervento, valorizzando la gestione di tono, ritmo e volume;

• Sviluppare la percezione del tempo e imparare a comunicare un messaggio in tempi brevi;

• Apprendere le teorie e le tecniche di persuasione e seduzione dell’uditorio.

Modulo 3: La diretta radio come esperienza di team building per le aziende.

• Sviluppare le capacità di auto-ascolto e auto-valutazione con relativa condivisione e comprensione dei propri limiti e punti di forza;

• Condividere un progetto di comunicazione per un obiettivo comune;

• Organizzare il lavoro in gruppo e la gestione del tempo;

• Coordinare le fasi operative (conduttori, autori, team leader).

Modulo 4: Esercizi e moduli operativi:

• Esercizi unica aula per 15 allievi (riferiti al modulo 1 ed al modulo 2)

Sessioni in programma
  • Va Ora in Onda ( 8 ore: 4 lezioni da 2 ore)
Corsi di inglese

Corso finalizzato all’apprendimento e al miglioramento della lingua svolto da docenti esperti e altamente qualificati.

I corsi sono strutturati in modo da garantire l’uniformità del livello di conoscenza della lingua di tutti gli studenti, per ottimizzare i risultati di apprendimento.

Bonus “Early Bird:

i primi  iscritti 10 ad un corso di inglese livello B1 o B2 verrà data la possibilità di sostenere l’esame LanguageCert a costo zero.

LanguageCert è tra gli enti certificatori riconosciuti dal MIUR e fa parte di PeopleCert Group, organizzazione leader a livello mondiale nel settore di certificazioni. 

Sessioni in programma
  • Corso di Inglese livello B2, Upper Intermediate (12 ore: 8 lezioni di 90 minuti ogni martedì e giovedì)
Sicurezza per i lavoratori

Corso finalizzato alla formazione sulla sicurezza per i lavoratori, aspetto fondamentale per le aziende e che è possibile effettuare gratuitamente grazie alla formazione finanziata.

Sessioni in programma
  • Corso di formazione sulla sicurezza per i lavoratori, rischio basso (8 ore)
Controllo di gestione

Corso finalizzato alla formazione sul miglioramento dei controlli di gestione aziendale.

Sessioni in programma
  • Controllo di Gestione (12 ore, lezioni di 120 minuti ogni martedì e giovedì)