St. George’s Institute: imparare l’inglese con la radio e il podcast ma iscriversi ai corsi, sempre!

Parliamo ancora dell’importanza di imparare la lingua inglese e farlo coniugando le proprie passioni, interessi. Per esempio, ascoltando la radio. Ascoltare dei podcast, registrazioni audio o video delle emittenti radiofoniche regolarmente è un ottimo metodo per migliorare la comprensione orale in una lingua, inglese in particolare ma anche le altre, anche perché si tratta di un’attività che possiamo svolgere ovunque (in auto, nei trasporti pubblici), persino coniugandola con altri interessi (sport, hobby vari).

Abbiamo selezionato quelli che secondo noi sono i migliori podcast per imparare l’inglese in circolazione. Ma prima di tutto chiariamo cosa si nasconde dietro il termine “podcast” e diamo qualche consiglio pratico su come usare queste risorse. Abbiamo detto che i podcast sono a disposizione su Internet o sui canali YouTube, oppure piattaforme come MixCloud, a disposizione post trasmissione radiofonica.

Dove troviamo i podcast e come si usano?
In funzione delle nostre preferenze e del dispositivo che useremo per ascoltare i nostri podcast, possiamo scegliere di trovarli e gestirli manualmente oppure di farci aiutare da uno dei tanti software a disposizione che ci faciliteranno il compito. I podcast sono generalmente semplici file mp3 che funzionano quindi su tutti i lettori capaci di leggere questo formato e sulla maggior parte dei telefonini, dai quali si ascoltano le trasmissioni tramite App.

Ascoltare podcast é un buon metodo per migliorare in inglese?
Certamente, sì. Concretamente i podcast sono utili sopratutto per migliorare la propria comprensione orale, ma possono aiutare anche per migliorare la pronuncia anche se per la parte “mnemonica” sono meno efficaci.

Nulla sostituisce, completamente, un ottimo corso di lingua inglese o altra lingua; però, certamente, il podcast permette d’imparare un nuovo vocabolo in maniera divertente, grazie alle canzoni più conosciute. Con alcune App particolari, apprendiamo la pronuncia in modo divertente ed originale, ascoltando della buona musica e analizzandone i testi.

St. George’s Institute vuole approfittare per ricordare tutti i propri corsi, in particolare i corsi individuali (potete andare sul sito e informarvi sul corso che fa per voi, per le vostre esigenze e necessità).

Il pregio per esempio dei corsi ONE-TO-ONE è che il docente, rivolgendo la propria attenzione ad un solo allievo, può seguirlo passo passo nell’apprendimento, e svolgere in conseguenza un programma “su misura” per lui.
Il docente può infatti elaborare un programma di studio finalizzato a colmare le eventuali lacune e carenze che di volta in volta si presenteranno, ma soprattutto rispettando i tempi di apprendimento di ciascun allievo, che come risaputo variano da individuo a individuo.

Cosa aspettate ad iscrivervi? St. George’s Institute, affidabilità ed esperienza.

Condividi articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

Scuola di lingue con tre sedi a Roma e specializzata nell'insegnamento delle più importanti lingue europee.

Correlati

Iscriviti alla newsletter