La lingua Inglese è la più studiata in Europa, e in Italia? Quali le lingue più studiate?

Ormai siamo in un mondo globalizzato e se prima lo studio delle lingue era una cosa in più oggi diventa un fattore determinate in fase di colloqui di lavoro.
Eurostat ha diffuso i dati relativi alo studio delle lingue in Europa e come da copione la lingua Inglese è la più studiata con ben il 95% degli studenti europei della scuola secondaria, staccatissimo ma in seconda posizione il Francese che supera il Tedesco rispettivamente con il 24% e 21%

Cosa ci raccontano i dati Eurostat andandoli a leggere più approfonditamente? intanto che il Lussemburgo diventa un caso unico in Europa infatti è il paese che detiene la più alta media di lingue straniere studiate durante il percorso scolastico, ogni lussemburghese in media conosce 2,45 lingue, questo anche perché oltre ad avere la lingua Nazionale, il lussemburghese hanno altre due lingue ufficiali che sono il Francese ed il Tedesco e questo è un bel vantaggio sulle altre Nazioni. Per esempio il Lussemburghese è materia di corsi nelle scuole secondarie fino all’università ed è la lingua parlata in Parlamento, mentre alcuni documenti e comunicazioni pubbliche sono redatti in francese e talvolta in tedesco come terza lingua.

Gli altri paesi come Estonia, Romania hanno una media di 2 lingue superando Finlandia, Lichtenstein e Cipro che si attestano  su dati oscillanti tra 1,95 ed 1,85.
Sorprendentemente l’Italia non risulta affatto fanalino di coda come ci si poteva immaginare e con una percentuale di 1,70 si attesta sopra la Francia e sopra la Germania che rispettivamente fanno registrare 1,65 ed 1,10.
Resta comunque un dato certo la lingua inglese in tutte le nazioni mantiene una percentuale superiore la 90% tranne in qualche caso come la Norvegia, il Portogallo, Islanda ed Ungheria. In Italia invece la percentuale arriva fino la 96% degli studenti delle scuole medie e speriori.

Invece la lingua Francese oltre che in Francia appunto ed in Belgio, Lichtenstein e Lussemburgo è molto studiata anche in Romania mentre solo 1% degli studenti Turchi si dedica a questa lingua ma anche in Lituania, Portogallo, Croazia e Grecia troviamo percentuali che non superano il 4%, mentre qui in Italia il Francese è studiato dal 18% degli studenti.

Ora la lingua Tedesca, che eliminando i paesi madrelingua, come ad esempio l’Austria, è molto studiato in Slovenia, Repubblica Cieca, Croazia e Slovacchia con una percentuale del 60% mentre viene snobbata dai paesi latini come Spagna e Portogallo che fanno registrare medie dell’1% e visto che l’Italia fa parte dell’area latina anche qui da noi solo 8% degli studenti viene rapito da questa lingua.

 

Concludendo che vi piaccia di più il’Inglese o il Francese o il Tedesco oggi imparare le lingue è cosa fondamentale, noi del St. George’s Institute mettiamo a vostra disposizione tutta la nostra professionalità e competenza organizzando corsi collettivi o personali vacendovi raggiungere quel grado di conoscenza che vi permetterà di entrare nel mondo del lavoro.

Condividi articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

Scuola di lingue con tre sedi a Roma e specializzata nell'insegnamento delle più importanti lingue europee.

Correlati

Iscriviti alla newsletter